Quali cambiamenti sociali saranno causati dall’avvento di una speranza di vita sostanzialmente aumentata di oltre 150 anni?

Non è una semplice questione di persone che usano trattamenti antiage, vivono oltre 150 anni e quindi la società cerca di adattarsi a questo. Invece, è più probabile che la società e la longevità si influenzino e si rafforzino reciprocamente. Ad esempio, una società di persone illuminate che pensa che la “pensione” sia un concetto incredibilmente vecchio stile avrà maggiori probabilità di aumentare le possibilità dei suoi membri di vivere a più di 150 anni. Se le persone iniziano ad accettare che non dovrebbero mai andare in pensione, e invece lavorano in lavori flessibili di cui godono, allora è più probabile che queste persone vengano “trattenute” all’interno della società come membri utili, cioè vivranno più a lungo. Lo stesso concetto vale per le questioni politiche e finanziarie. Idee antiquate come “democrazia” o governo centrale, denaro fisico e dipendenza dallo stato sono probabilmente meno importanti fino a quando non saranno completamente sostituite da concetti nuovi e più pertinenti.

Bene, non sono sicuro dell’aspettativa di vita (dici che è 150+) ma, anche se in caso di aspettativa di vita alla data odierna (dico che è circa 85-90 nel caso normale) abbiamo ancora un buon 30 anni dopo i 65 anni, credo sia un periodo molto buono e ampio per vivere nel tuo pensionamento. Cosa faresti per i prossimi 30 anni? Se qualcuno me lo chiedesse quando ho 65 anni e ho risposto di nuovo dicendo che ora sono in pensione e resterò a casa e mangerò e dormirò e non farò niente, quindi dovrò ripensarci. Oh! amico sei così morto.

Mi ero imbattuto in un libro che non ricordo il titolo o l’autore. Ma ricordo ancora il messaggio, lasciami condividere. L’autore del libro era un banchiere di investimenti nel Regno Unito. era sposato e aveva 3 figli e tutti e due erano anche sposati e stabiliti. Quest’uomo aveva circa 58 anni. E, ha detto che era un autore per la prima volta e voleva scrivere fino a quando non aveva 75 anni e poi voleva un altro vettore per lui come volare o fare altri compiti. Guarda il suo entusiasmo. Suo padre, che ora aveva 80 anni, era un pilota attivo nei servizi di volo amatoriali e stava completando i suoi servizi nei successivi 2 anni e poi aveva programmato di scrivere il suo libro e di provare anche a pubblicare.

Questi ragazzi non erano in alcun modo molto giovani nella loro età, entrambi attraversarono il Medioevo facendo alcune o altre cose. Ma avevano ancora fame con loro, per fare ancora, pensavano che ciò che avevano fatto non fosse abbastanza di ciò che ci si aspetta da loro come umani. Non si limitarono a sedersi e trascorsero la vita. Erano un duo padre-figlio molto appassionato e all’età potrebbero essere vecchi, ma avevano un cuore molto giovane. E la loro passione per fare ed eccellere in ciò che hanno fatto, li ha spinti a fare di più.

Davvero non so cosa sia successo loro dopo, se sono stati in grado di realizzare i loro sogni da adolescenti o no ma, non è ciò che ci ispira, è quel sentimento e quella determinazione da fare, ci ispira.

Ovviamente mi ha ispirato … spero che faccia lo stesso per tutti voi …

Ottima domanda Data la crescente durata della vita degli esseri umani, questa domanda deve essere sollevata e discussa.

Da un punto di vista sociale, alcuni cambiamenti che penso potrebbero essere

1) l’età pensionabile è ricondotta alla fine degli anni ’80 poiché suppongo che una persona sarebbe in grado di lavorare comodamente fino ad allora poiché il suo corpo e la sua mente non decaderebbero ai tassi attuali.

2) Le persone inizierebbero ad avere figli minori. Con l’aumentare della durata della vita, le risorse si riducono e il modo della natura di compensare la durata della nostra vita potrebbe essere ridotto la fertilità

3) Guerre delle risorse. Questi sono già iniziati e si espanderanno man mano che sempre più persone vivono sempre più a lungo.

4) Maggiore dipendenza dalla tecnologia medica e dalla sostituzione degli organi, con conseguente aumento delle spese mediche e un riequilibrio degli investimenti sociali e infrastrutturali

La durata della vita è già notevolmente aumentata in molti paesi negli ultimi 100 anni. L’età pensionabile di 65 anni è in realtà un nuovo fenomeno.

Quindi guarderei ai cambiamenti negli ultimi 100 anni e inizierei con semplici estrapolazioni di quelli. Ecco due pronostici.

Esercizio: il grasso del 21 ° secolo sarà come il fumo del 20 ° secolo – denigrato dal chirurgo generale e sempre più contro le norme se non le leggi reali.

Alfabetizzazione finanziaria: è un po ‘difficile da misurare, ma direi che la persona mediana nel 2000 conosce un po’ di più sulla pianificazione finanziaria a vita (cioè quanto risparmiare e quali programmi governativi saranno in grado di usare), e il la persona mediana nel 2100 ne saprà molto di più. Oppure, piuttosto non sapere di più, ma i servizi che usano abitualmente saranno più potenti e complessi. Ad esempio, nel 1900 non esistevano fondi comuni di investimento. Ma nel 2000 è normale dire a qualcuno “mettere il 60% del mio 401k in un fondo indicizzato di titoli a grande capitalizzazione, il 30% in un altro fondo di titoli a piccola capitalizzazione e il 10% in obbligazioni”.