Devo fornire la data di acquisto per gli articoli danneggiati in un reclamo di assicurazione?

Come osserva Steven Griswold, la politica aziendale in movimento è probabilmente basata su ACV. Indipendentemente da quale sia la confusione di tale politica, tuttavia, un bailee (in questo caso la società di traslochi) è legalmente responsabile nei confronti del solo ufficiale giudiziario (in questo caso tu) per il valore in contanti effettivo degli oggetti smarriti o danneggiati. Ora, per essere informato, ACV viene calcolato prendendo il costo di sostituzione corrente per un articolo di tipo e qualità simili e quindi applicando l’ammortamento basato sull’ammontare della durata prevista per l’articolo che è già stato realizzato, spesso prendendo in considerazione il fatto di essere obsoleto. Inoltre, è sempre l’onere della parte lesa (tu) in qualsiasi pretesa di responsabilità (che è questa) dimostrare i danni reclamati. Ciò significa che se si dovesse portare la questione in tribunale il tribunale richiederebbe di fornire le date di acquisto in modo che possano calcolare l’ammortamento appropriato. Se non è possibile fornire le date di acquisto, i tribunali applicheranno di norma l’ammortamento del 50%. Il 50% non è male quando si tratta di cose come l’elettronica che si deprezza molto rapidamente (25-50% all’anno), ma è terribile quando si tratta di cose come i mobili in legno (normalmente il 5% / anno). Ti suggerirei che vale la pena dedicare il tuo tempo a individuare la prova di acquisto. In alternativa, potresti voler giurare una dichiarazione giurata che dia le date di acquisto per tutti gli oggetti persi o danneggiati, poiché il tribunale ritiene che una dichiarazione giurata sia una prova credibile; tuttavia, devi fare attenzione perché se l’imputato può dimostrare che non sei corretto su un articolo (l’ho fatto una volta con qualcuno che sostiene che le mazze da golf sono state acquistate in una determinata data in un determinato posto facendo confermare al rivenditore che non trasportavano quelle club in quel momento) quindi l’intera dichiarazione giurata sarà considerata incredibile.

Sono con Steven Griswold su questo. Parla con l’assicurazione del proprietario di casa. Quasi ogni politica del proprietario di abitazione con cui ho lavorato contiene una copertura per i contenuti in transito. È molto probabile che la copertura dei contenuti della polizza HO sia a costo di sostituzione. Come sottolinea Steven, dovrai pagare la franchigia; tuttavia, l’assicuratore effettuerà quindi la surrogazione (fondamentalmente presenterà un reclamo nei confronti del bailee per quello che ti ha pagato) contro la società di traslochi. Proprio come te, il tuo assicuratore sarà in grado di recuperare solo ACV, ma rimborserà la franchigia a te su base proporzionale. Quindi, se hai $ 10.000 RC di contenuti persi / danneggiati e una franchigia di $ 500 recupererai $ 9.500. Se i contenuti danneggiati persi hanno un ACV di $ 7.500, lo recupereranno e ti rimborseranno $ 375 della franchigia. Alla fine sei fuori $ 125 passando attraverso la politica del proprietario della casa contro essere fuori $ 2,500 passando attraverso il bailee direttamente.

Non mi sorprenderebbe se la polizza assicurativa della società di traslochi pagasse in base al “valore reale del contante” (ACV). Se è così, questo è esattamente quello che stanno cercando di fare. Questo mette in mostra il principale svantaggio delle politiche ACV rispetto a “Costo di sostituzione”. Il primo richiede al corriere di deprezzare gli articoli in base all’età. Ad esempio, quella TV al plasma acquistata 5 anni fa per $ 1500 vale al massimo $ 500.

Potresti voler contattare la compagnia assicurativa del proprietario di casa per vedere se copriranno gli articoli in transito – la maggior parte lo fanno. Dovrai pagare la franchigia, ma la maggior parte delle politiche sui proprietari di case sono costi di sostituzione che pagano per sostituire l’articolo in base al costo di un articolo simile, nuovo simile.

Andando avanti, dovresti considerare di fare un inventario domestico. Speriamo che questa presentazione ( Cos’è un inventario domestico? ) Spieghi ulteriormente il concetto.