Sono un uomo sposato di 35 anni senza figli. Devo comprare un’assicurazione sulla vita?

L’assicurazione sulla vita è il cuore di ogni piano finanziario. Tuttavia, le persone non sono in grado di comprenderlo facilmente a causa della sua complessità. Con informazioni adeguate e un po ‘di ricerca, puoi semplificare il processo di acquisto e arrivare alla scelta giusta per te e la tua famiglia.

Ecco alcuni fatti sull’assicurazione sulla vita che possono aiutarti a prendere una decisione giusta: –

Quando si decide di investire in un piano di assicurazione sulla vita, è indispensabile comprendere il proprio stato finanziario, le passività e gli impegni futuri e quindi optare per una politica che può aiutare a soddisfare le esigenze future.

Il primo passo è capire i tipi di piani di assicurazione sulla vita e come funzionano in modo da poter decidere quale piano può aiutare a soddisfare le vostre esigenze a lungo termine.

Decidi per quanto tempo vuoi che la politica ti copra

Dopo aver deciso il tipo di piano di assicurazione sulla vita che si desidera acquistare, il passo successivo dovrebbe essere quello di decidere la durata della polizza. Il termine della polizza dovrebbe essere fino all’età in cui prevedi di ritirarti.

Decidi l’importo da coprire

Dovresti decidere l’importo da coprire. Se la copertura non è sufficiente a far fronte alle passività attuali, i familiari a carico avranno difficoltà a far quadrare i conti in caso di morte. E se prendi una copertura a vita molto alta, finirai per pagare premi molto alti che sono uno spreco di denaro.

Leggi l’intero articolo qui – Guida di PolicyMantra all’assicurazione sulla vita

Puoi facilmente confrontare tutte le polizze disponibili sul mercato da tutte le migliori compagnie assicurative in pochi secondi per scegliere la migliore polizza secondo le tue esigenze da qui – Confronta e acquista l’assicurazione a termine |

Il piano più adatto alle tue esigenze differirà a seconda della fase di vita, degli obiettivi di vita, del corpus target, della propensione al rischio e dell’orizzonte temporale di investimento. Idealmente, in giovane età dovresti iniziare con piani di assicurazione sulla vita che ti offrono un’esposizione azionaria con copertura vita. A poco a poco, con l’aumentare delle passività, è necessario acquistare una copertura a termine e un piano di reddito. Inoltre, è consigliabile pianificare la pensione a partire dalla tenera età, in modo da avere tutto il tempo necessario per costruire un corpus che consenta di ritirarsi comodamente.

Dipende, il coniuge subirebbe una perdita finanziaria se tu dovessi morire? Hai i fondi a portata di mano per coprire le spese funebri? Hai un debito (ad esempio un mutuo). È probabile che tu abbia figli? Se riesci a dire di no a tutte queste domande (tranne la domanda sul costo del funerale), probabilmente puoi saltare l’assicurazione sulla vita. Consiglio vivamente di prendere in considerazione un’assicurazione per malattie gravi o per invalidità. Potresti già avere una copertura di disabilità sufficiente dal tuo datore di lavoro o alcuni lavori sono un rischio troppo alto per ottenere una copertura di disabilità. A meno che non sia la tua unica opzione per evitare la copertura solo infortunistica, hai molte più probabilità di soffrire di una disabilità a lungo termine per malattia. Se non hai già una copertura per la disabilità, dovresti prenderla prima se puoi. Avere sia la disabilità che la malattia critica è l’ideale.

Se si utilizza Google “Perché è importante l’assicurazione sulla vita”, è possibile ottenere una risposta come di seguito

(i risultati della ricerca possono variare in base alla posizione)

5 motivi importanti per cui hai bisogno di un’assicurazione sulla vita | Payoff Life

E

Ho bisogno di un’assicurazione sulla vita? 6 motivi per cui è importante l’assicurazione sulla vita – Piano di protezione del Canada

avrai la tua risposta !!

Il punto dell’assicurazione sulla vita è assicurarsi di non gravare sui propri cari quando moriamo. Presumo che il tuo coniuge sia una persona cara. Il tuo coniuge dovrà ridimensionare o risposarsi se muori? Avrebbe dovuto capire come avrebbe vissuto senza le tue entrate? Immagina quanto sarebbe umiliante, stressante e miserabile.

Sì, dovresti avere un’assicurazione sulla vita adatta alla tua situazione. Qualsiasi agente competente e affidabile sarà in grado di aiutarti a trovare quello che stai cercando.

Se tua moglie rendesse le sue entrate sufficienti per mantenere il suo stile di vita attuale se dovessi morire, forse no.

Potresti invece considerare di spendere parte dei soldi che risparmi in un’assicurazione per invalidità. Di solito è più economico e se quasi muori per malattia o infortunio e non riesci a generare lo stesso reddito che avevi in ​​precedenza, fornisce fondi (se fatto correttamente) in modo che entrambi possano rimanere nello stile di vita a cui sei abituato.

Sì, è un investimento ok. Ne parliamo con un consulente aziendale o google le informazioni. Sono certo che troverai informazioni informative